Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN CULTURE DELLA COMUNICAZIONE >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Tarantino, Matteo. "Mito e tecnologia in Cina", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXI ciclo, a.a. 2007/08, Milano.

Title: Mito e tecnologia in Cina
Author: TARANTINO, MATTEO
Tutor: GIACCARDI, CHIARA
Supervisor: COLOMBO, FAUSTO
Language: ITA
Italian Abstract: La tesi intende esaminare il significato culturale assunto dalla tecnologia informatica nella Cina contemporanea, attraverso la lente del "mito" ed un approccio empirico. La prima parte è dedicata ad una panoramica generale sui principali approcci al "mito" nelle scienze sociali, ed una più mirata sull'uso del concetto nel campo degli studi sull'immaginario informatico. La seconda parte indaga alcune delle macro-narrazioni che contribuiscono a strutturare l'esperienza simbolica della tecnologia in Occidente. La terza parte indaga con lo stesso approccio il contesto cinese, ricostruendo gli atteggiamenti della società e della cultura cinese premoderna, novecentesca e contemporanea relativamente alla tecnologia in generale ed all'informatica in particolare: entrambe sono inserite in un macro-mito di "rinascita nazionale", che vuole il Paese vittimizzato dall'Occidente ma destinato a ritornare ad un ruolo di superpotenza mondiale. L'ultima parte della tesi è dedicata all'esposizione dei risultati di una ricerca sul campo effettuata a Pechino nel 2007 su un campione di 300 soggetti. Attraverso lo strumento delle interviste direttive, si mettono in luce un gran numero di narrazioni simbolicamente investite relative al computer e alla Rete. In particolare, emerge una dinamica centrale fra una narrazione relativa alla "prosperità indotta dalla tecnologia" e una notevole preoccupazione per un indebolimento dei tratti salienti dell'identità cinese operata dalla Rete.
English Abstract: The dissertation examines the cultural meaning of computer technology in contemporary China, through the lens of “myth” and with an empirical approach. The first part reviews the main approaches to “myth” in social sciences, as well as the use of the concept within the field of Internet studies. The second part investigates some of the macro-narratives that contribute to the structuring of the symbolic experience of technology in the West. The third part investigates through the same approach the Chinese context, examining the main attitudes of Chinese society and culture towards technology in general and computer technology in particular. Both appear to be inserted in a myth of national rebirth, which sees China as a victim but destined to regain a role as a superpower. The last part exposes the results of a field research done in Beijing in 2007 on a sample of 300 subjects. Through directive interviews, a number of narratives emerge about computer technology and the Internet. A central dynamic appears to be the one between a myth of “prosperity through technology” and one about the “weakening of chineseness”, which sees the computer technology as weakening salient traits of Chinese identity.
Defense Date: 26-Jun-2009
URI: http://hdl.handle.net/10280/629
Appears in Collections:CORSO DI DOTTORATO IN CULTURE DELLA COMUNICAZIONE
FACOLTA' DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE

Files in This Item:

File Description SizeFormatFull-text availability
MITO E TECNOLOGIA IN CINA Tesi di Dottorato Matteo Tarantino.pdfTesi4,75 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback