Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN PERSONA, SVILUPPO, APPRENDIMENTO. PROSPETTIVE EPISTEMOLOGICHE, TEORICHE ED APPLICATIVE >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Di Terlizzi, Eleonora. "TEORIA DELLA MENTE E INTERAZIONI SOCIALI IN ETA' EVOLUTIVA", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXI ciclo, a.a. 2007/08, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/626].

Title: TEORIA DELLA MENTE E INTERAZIONI SOCIALI IN ETA' EVOLUTIVA
Author: DI TERLIZZI, ELEONORA
Tutor: MARCHETTI, ANTONELLA
Supervisor: MARCHETTI, ANTONELLA
Language: ITA
Italian Abstract: La tesi di dottorato qui presentata si situa all’interno del filone di studi sulla teoria della mente (ToM), intesa come la capacità di attribuire stati mentali a sé e agli altri e di prevedere e spiegare, sulla base di essi, il comportamento proprio e altrui. In particolare, abbracciando le prospettive più recenti, che assegnano un ruolo fondamentale per lo sviluppo della teoria della mente alla qualità della relazione affettiva, gli studi empirici misurano la ToM in bambini di età scolare sia attraverso compiti classici, quali le false credenze, sia nei suoi aspetti più qualitativi, quali le distorsioni e l’accuratezza della lettura della mente. La ToM è analizzata all’interno di significativi contesti di crescita extrafamiliari, quali la scuola per lo sviluppo tipico e la comunità alloggio relativamente ad una popolazione ancora poco indagata dagli studi sulla ToM, cioè i bambini vittime di maltrattamento. In particolare gli aspetti relazionali sono declinati sia in relazioni specifiche, bambino-caregiver professionale e bambino-bambino, sia più generiche, come le relazioni con il gruppo dei pari. La qualità della mentalizzazione viene studiata anche in relazione al rischio di patologia depressiva, alle strategie di coping utilizzate in situazioni di stress tra pari e su aspetti più affettivi, quali la qualità e la reciprocità dell’amicizia.
English Abstract: Theory of Mind (ToM) is the ability to impute mental states to the self e to the others as a way of making sense and predicting behavior. Recently ToM researchers gave a central role to the qualitative dimensions of child-caregiver affective relationships. So the empirical studies investigate ToM in school age children with classical measures, as false beliefs comprehension, and with more recent measures in order to capture qualitative aspects of mentalization, as distortion and accuracy. ToM is analyzed in important extra-familiar context, for example the school (typical development) and a community for maltreated children (critical development), on which there are few studies in ToM research. In particular, the relationships are delineated as specific interactions (child-caregiver; child-child), and more extended relationships, as peer relationships. The link among mentalization quality and depressive risk, coping strategies in stress peer situation are investigated. Moreover, ToM is examined in relation to affective aspects, as friendship’s quality and reciprocity of friendship.
Defense Date: 20-Feb-2009
URI: http://hdl.handle.net/10280/626
Appears in Collections:CORSO DI DOTTORATO IN PERSONA, SVILUPPO, APPRENDIMENTO. PROSPETTIVE EPISTEMOLOGICHE, TEORICHE ED APPLICATIVE
FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Files in This Item:

File SizeFormatFull-text availability
testo_completo.pdf2,31 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback