Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
SCUOLA DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Gazzaroli, Diletta. "DIVERSITY CULTURES AND DIVERSITY MANAGEMENT IN ORGANIZATIONS: A CHALLENGE ALREADY TAKEN UP?", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXIX ciclo, a.a. 2015/16, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/32573].

Title: DIVERSITY CULTURES AND DIVERSITY MANAGEMENT IN ORGANIZATIONS: A CHALLENGE ALREADY TAKEN UP?
Author: GAZZAROLI, DILETTA
Tutor: GOZZOLI, CATERINA
Supervisor: REGALIA, CAMILLO
Language: ENG
Italian Abstract: Nel campo della psicologia delle organizzazioni, la gestione della differenza è un argomento di crescente interesse. Studi sul Diversity Managemetn sono stati promossi dalla graduale consapevolezza che per le organizzazioni, promuovere la diversità non solo contribuisce a garantire la soddisfazione e le prestazioni dei singoli lavoratori, ma offre anche vantaggi in termini di business e riconoscimento da stakeholders esterni e contesto sociale. Podsiadlowski et al (2012) hanno identificato cinque culture – Reinforcing Homogeneity, Color-Blind, Fairness, Access, Integration – con cui le organizzazioni possono approcciare la differenza e che possono essere collocate su un continuum da difensiva, a reattiva, a proattiva. Scopo di questo lavoro è ottenere una fotografia delle culture organizzative della differenza nel contesto italiano al fine di comprendere "lo stato dell'arte". Inoltre, si mira a capire: se e che tipo di interazioni la cultura organizzativa della differenza può avere con altri fattori della vita organizzativa e che tipo di impatto la cultura organizzativa della differenza può avere sulla creatività organizzativa e sul benessere individuale. Al fine di offrire un contributo alla validazione di due strumenti non ancora particolarmente diffusi in ambito italiano si sono anche testate le proprietà psicometriche della Cultural Intelligence Scale e del Diversity Perspective Questionnaire.
English Abstract: In the field of organizational psychology, Diversity Management is a topic of growing interest. Studies on Diversity Management have been led by the gradual awareness that for organizations, fostering diversity not only helps to ensure the satisfaction and performance of the individual workers, but also offers benefits in terms of business and recognition from external stakeholders and social context. Podsiadlowski et al. (2012) identified five different ways organizations approach diversity – Reinforcing Homogeneity, Color-Blind, Fairness, Access, Integration – that can be seen on a continuum from defensive, to reactive, to proactive attitude. Aim of this work is taking a picture of the organisational cultures of difference in the Italian context in order to understand "the state of the art". Moreover, this work aims to understand: if and what kind of interactions the organisational cultures of difference can have with other organizational life factors and what kind of impact the organisational cultures of difference can have on organizational creativity and individual well-being. In order to offer a contribution to the validation of two tools not yet particularly widespread in terms of use in the Italian context we also tested the psychometric properties of: the Cultural Intelligence Scale and the Diversity Perspective Questionnaire.
Defense Date: 5-Jul-2017
URI: http://hdl.handle.net/10280/32573
Appears in Collections:FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
SCUOLA DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA

Files in This Item:

File SizeFormatFull-text availability
tesiphd_completa_Gazzaroli.pdf2,13 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback