Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN FISIOPATOLOGIA DI ORIGINE NUTRIZIONALE ED AMBIENTALE IN SISTEMI ZOOTECNICI >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Gubbiotti, Alessandra. "Ricerche sulle conseguenze degli stati infiammatori nel periparto. Effetti a livello dell'ingestione di alimenti, delle riserve corporee, della produzione quanti-qualitativa di latte e dell'efficienza alimentare", Università Cattolica del Sacro Cuore, XX ciclo, a.a. 2006/07, Piacenza, [http://hdl.handle.net/10280/271].

Title: Ricerche sulle conseguenze degli stati infiammatori nel periparto. Effetti a livello dell'ingestione di alimenti, delle riserve corporee, della produzione quanti-qualitativa di latte e dell'efficienza alimentare
Author: GUBBIOTTI, ALESSANDRA
Tutor: TREVISI, ERMINIO
Supervisor: BERTONI, GIUSEPPE
Language: ITA
Italian Abstract: L'ampia letteratura sul periodo di transizione delle bovine richiama sempre più ai rapporti negativi fra problemi di salute e performance delle bovine. Dimostrazioni sempre più numerose confermano l'instaurarsi, soprattutto nel primo mese di lattazione, di una condizione di “stress da malattia”, non sempre associata a manifestazioni cliniche, ma con le stesse conseguenze: i fenomeni infiammatori. I principali obiettivi dei nostri studi, sono stati quelli di meglio caratterizzare gli stati infiammatori puntando l'attenzione su due aspetti: 1°) le cause di variazione della risposta infiammatoria alla infezione microbica e i suoi rapporti con la produzione di latte, 2°) le conseguenze che i fenomeni infiammatori hanno a livello di ingestione degli alimenti, delle riserve corporee, della produzione quanti-qualitativa e quindi dell'efficienza alimentare. relativamente al primo aspetto, nelle bovine sottoposte ad analoga infezione si è osservata una risposta infiammatoria di intensità diversa e che pare in buona relazione con precedenti fenomeni infiammatori in atto o pregressi; inoltre la risposta più intensa ha portato ad un maggior calo produttivo. Le conseguenze sulla efficienza energetica sono state studiate comparando due gruppi di bovine caratterizzate da minori (Lo-lfi) o maggiori (UP-lfi) valori di un indice di funzionalità epatica (lfi). Da ciò è emerso che, nel primo mese di lattazione, specie dopo avvenuta correzione per l'energia mobilizzata delle riserve corporee, l'efficienza è minore nei soggetti con basso lfi per il probabile aumento dei costi del sistema immunitario, aumento che pare prolungarsi ben oltre il fenomeno infiammatorio.
English Abstract: The extensive literature on transition period of the cows suggests the growing frequency of negative relationship between health problems and performance. Many evidences confirm during the first month of lactation, the presence of a particular condition named “stress disease”, which is not always associated to clinical symptoms but has the same consequences: the inflammatory processes. The principal objective of this study was to better characterize the inflammatory processes with particular attention to: 1) cause of the changes in inflammatory response to a bacterial infection and its relationship with the milk production, 2) consequences of the inflammatory processes on feed intake, body reserves, quantity and quality of milk production and then on feed efficiency. relatively to the first, we have observed a different intensity of the inflammatory response (in bovine submitted at the same infection), and this response seems correlated to previous inflammatory processes, probably not resolved; moreover, the higher intensity in the inflammations response can be responsible of the milk production decline. The consequences on feed efficiency have been studied through the comparison between two groups of cows characterized by higher (up-lfi) or low (lo-lfi) values of the liver functionality index; from that was demonstrated that during the first month of lactation, the cows with low lfi had lower efficiency values, probably caused increased charge of the immunitary system and prolonged beyond the inflammatory status itself.
Defense Date: 22-Feb-2008
URI: http://hdl.handle.net/10280/271
Appears in Collections:CORSO DI DOTTORATO IN FISIOPATOLOGIA DI ORIGINE NUTRIZIONALE ED AMBIENTALE IN SISTEMI ZOOTECNICI
FACOLTA' DI AGRARIA

Files in This Item:

File SizeFormatFull-text availability
01frontespizio.pdf86,87 kBAdobe PDFunder embargo
02capitolo1.pdf210,36 kBAdobe PDFunder embargo
03capitolo2.pdf415,34 kBAdobe PDFunder embargo
04capitolo3.pdf285,49 kBAdobe PDFunder embargo
05attivitàdiricerca.pdf20,7 kBAdobe PDFunder embargo
06capitolo4.pdf436,62 kBAdobe PDFunder embargo
07capitolo5.pdf223,47 kBAdobe PDFunder embargo
08considerazioniconclusive.pdf24,87 kBAdobe PDFunder embargo
09appendice1.pdf78,91 kBAdobe PDFunder embargo
10elencoabbreviazioni.pdf35,43 kBAdobe PDFunder embargo
11bibliografia.pdf58,94 kBAdobe PDFunder embargo
Riassunto italiano-inglese.pdf46,23 kBAdobe PDFunder embargo
ringraziamenti.pdf20,18 kBAdobe PDFunder embargo
testo_completo.pdf.pdf1,6 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback