Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN STORIA E LETTERATURA DELL'ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Assoni, Clara. "Giuseppe Ungaretti e il mondo anglosassone", Università Cattolica del Sacro Cuore, XIX ciclo, a.a. 2005/06, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/185].

Title: Giuseppe Ungaretti e il mondo anglosassone
Author: ASSONI, CLARA
Tutor: BARONI, GIORGIO
Supervisor: ZARDIN, DANILO
Language: ita
Italian Abstract: Il lavoro di ricerca s'è occupato di indagare il rapporto tra Giuseppe Ungaretti e il mondo anglosassone, rapporto, sinora, relativamente inesplorato da parte della critica letteraria, soffermandosi, particolarmente, sulle traduzioni dall'inglese del poeta italiano. Apre una breve introduzione riguardo le motivazioni principali che hanno portato il poeta italiano ad interessarsi alla cultura anglosassone. Segue il nucleo della tesi, costituito dall'analisi delle versioni ungarettiane dei 40 Sonetti di Shakespeare e di numerosi testi blakiani, raccolti nel volume Visioni; ad essa s'aggiunge quella, più marginale, relativa alle traduzioni da altri due autori anglofoni, Joyce e Pound. L'indagine condotta ha portato alla luce una dipendenza intrinseca tra i poeti inglesi, in special modo Blake e Shakespeare, e Ungaretti, che si struttura in base a consonanze tematiche, ma, anche, a livello testuale e lessicale.
English Abstract: This research work is an inquiry about the relationship between Giuseppe Ungaretti and Anglo-Saxon world, a relationship partially unexplored by literary criticism till now. A particular interest is given to Ungaretti's translation of English poems. First of all there's a presentation of the main reasons that led the Italian poet to take an interest in Anglo-Saxon culture. The core of the thesis is represented by the analysis of Ungaretti's versions of 40 Sonnets by Shakespeare and of many poems by Blake, collected in Visioni; then follows a study, even if less important, of the translations from other two Anglophone poets, Joyce and Pound. This enquiry shows an intrinsic dependence between English poets, above all Shakespeare and Blake, and Ungaretti; this dependence is structured through thematic affinities, but it's present, also, at a textual and lexical level.
Defense Date: 27-Mar-2007
URI: http://hdl.handle.net/10280/185
Appears in Collections:FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
CORSO DI DOTTORATO IN STORIA E LETTERATURA DELL'ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA

Files in This Item:

File Description SizeFormatFull-text availability
#bibliografia.pdf54,6 kBAdobe PDFView/Open
#conclusione.pdf36,27 kBAdobe PDFunder embargo
01frontespizio.pdffrontespizio, abstract, indice, introduzione340,35 kBAdobe PDFView/Open
02capitolo1.pdf160,24 kBAdobe PDFunder embargo
03capitolo2.pdf316,38 kBAdobe PDFunder embargo
04capitolo3.pdf232,72 kBAdobe PDFunder embargo
05capitolo4.pdf207,65 kBAdobe PDFunder embargo
testo_completo.pdf1,35 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback