Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN SCIENZE DELLA PERSONA E DELLA FORMAZIONE >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Tosi, Ilaria. "CORPOREITA' E DIDATTICA: EMBODIED COGNITION COME OPPORTUNITA' PER IL DOCENTE DI SCUOLA PRIMARIA", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXXIV ciclo, a.a. 2020/21, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/111135].

Title: CORPOREITA' E DIDATTICA: EMBODIED COGNITION COME OPPORTUNITA' PER IL DOCENTE DI SCUOLA PRIMARIA
Author: TOSI, ILARIA
Tutor: CASOLO, FRANCESCO
RIVOLTELLA, PIER CESARE
Supervisor: MARCHETTI, ANTONELLA
Language: ITA
Italian Abstract: In ambito educativo il corpo è sempre stato al centro di numerose riflessioni e studi sperimentali che hanno visto l’alternarsi di fasi di esaltazione del corpo a periodi in cui gli aspetti spirituali dell’esistenza umana hanno sminuito e negato la dimensione corporea, racchiudendola all’interno di un approccio dualistico caratterizzato da una netta separazione tra mente e corpo fino alla recente nascita di un nuovo paradigma, l’Embodied Cognition. Tale teoria ha mostrato e sottolineato lo stretto rapporto tra movimento, apprendimento e funzioni cognitive conferendo al corpo un ruolo fondamentale nei percorsi didattici ed educativi. La conoscenza incorporata, infatti, parte dal presupposto che i processi cognitivi dipendano dal sistema senso-motorio. La presente ricerca ha cercato di colmare la mancanza di studi incentrati sull'applicazione della didattica incarnata ad uno scenario più ampio che potrebbe coinvolgere tutti gli aspetti dell'attività del bambino attraverso giochi svolti durante le lezioni di educazione fisica. Inoltre, la situazione emergenziale appena vissuta, ha portato ad un’analisi della didattica a distanza e del suo impatto sull’apprendimento e sull’attività motoria mostrando come, durante un simile periodo, si siano modificate le abitudini motorie comportando - tra gli impatti emersi - un effetto negativo sulle performance dei bambini.
English Abstract: Human history has always flowed through a long and discontinuous path that saw the alternation of phases of celebration of the body and periods when the spiritual aspects of human existence diminished and the bodily dimension was denied. In this sense, such dimension was enclosed within a dualistic approach characterized by a clear separation between mind and body until the recent birth of a new paradigm, Embodied Cognition. This theory showed and emphasized the close relationship between movement, learning and cognitive functions, giving the body a fundamental role in didactic and educational paths. The embedded knowledge considers the dependence of the cognitive processes on the sensomotory system as given. The present research tried to fill the lack of studies focused on the application of the embodied didactics to a wider scenario that could involve all the aspects of the child’s activity through games and recreational practice during physical education lessons. In addition, the emergency situation just experienced led to an analysis of distance teaching and its impact on learning and motor activity. It showed how, during such a period, motor habits have changed, leading, inter alia, to a negative effect on children’s performance.
Digital Object Identifier (DOI): https://doi.org/10.32043/gsd.v5i1_sup.224
Defense Date: 19-Jan-2022
URI: http://hdl.handle.net/10280/111135
Appears in Collections:CORSO DI DOTTORATO IN SCIENZE DELLA PERSONA E DELLA FORMAZIONE
FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Files in This Item:

File SizeFormatFull-text availability
Tesiphd_completa_Tosi.pdf2,97 MBAdobe PDFView/Open


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback