Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN ECONOMIA >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Bracco, Emanuele Leopoldo Alberto. "Essays in Political Economy: Voting Behaviour and Local Public Finance", Università Cattolica del Sacro Cuore, XX ciclo, a.a. 2007/08, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/636].

Titolo: Essays in Political Economy: Voting Behaviour and Local Public Finance
Autore/i: BRACCO, EMANUELE LEOPOLDO ALBERTO
Tutor: MOTOLESE, MAURIZIO
Coordinatore: WEINRICH, GERD HELMUT
Lingua: ENG
Abstract in italiano della tesi: Il fine di questa tesi e’ offrire un contributo per la compresione di due problemi presenti nella letteratura di political economy, il primo dal punto di vista teoretico, il secondo attraverso un’analisi econometrica. Questi due temi sono come i sistemi politici reagiscono rispetto alla scarsita’ di offerta di “buoni” politici, e se i trasferimenti intergovernativi sono influenzati dai fini politici ed elettorali del governo centrale. L’analisi teorica fornisce alcune intuizioni relative alle ragioni per cui osserviamo politici di bravura molto variabile, e quali meccanismi potrebbero invece migliorare la qualita’ della classe politica. L’analisi empirica invece si concentra su un altro problema conseguente all’interazione tra le sfere politica ed economica. I trasferimenti intergovernativi tra Stato centrale e amministrazioni locali e’ stato oggetto di grande attenzione nella letteratura economica. Le ragioni di efficienza ed equita’ che rendono ragione dei trasferimenti intergovernativi sono state esplorate a lungo. Questa tesi si focalizza invece sulle cause di “political economy” di questi finanziamenti. Si e’ infatti tentato di verificare se l’allineamento politico tra sindaci e primo ministro determini o meno la quantita’ di fondi afferenti ad un comune.
Abstract in inglese: This thesis aims to offer a contribution to the understanding of two problems present in the literature on political economy, one from a game theoretical perspective, and the other through an econometric analysis. These two issues are how polities cope with the scarce supply of ‘good’ politicians, and whether intergovernmental grants are affected by the political and electoral goals of politicians in central government. The theoretical analysis attempts to give some insights into the reasons why we observe politicians of very different valence in office, and what are the mechanism that could enhance the quality of the political class. The empirical analysis instead focuses on another problem found in the interaction between the political and the economic spheres. Economic literature extensively described the rationale behind intergovernmental grants, how for example they can help solving externalities between local governments, or contribute to a more equitable distribution of resources among areas of the same country. The political economy literature focuses instead on establishing and testing the less noble sources of intergovernmental grants and the political and electoral strategic reasons that might drive the decisions of the central government regarding the allocation of resources between localities. The first and primary aim of my analysis in that chapter is to verify if political alignment between mayors and prime ministers over time determines the size of grants received by municipalities.
Data di discussione: 30-mar-2009
URI: http://hdl.handle.net/10280/636
È visualizzato nelle collezioni:CORSO DI DOTTORATO IN ECONOMIA
FACOLTA' DI ECONOMIA

File in questo documento:

File Descrizione DimensioniFormatoAccessibilità
testo_completo.pdfTesto Completo689,41 kBAdobe PDFnon consultabile


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback