Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN STORIA E LETTERATURA DELL'ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA AFFERENTE ALLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Antonini, Gabriele. ""IL TEATRO ERA ALLORA IL SUO SOSPIRO". SVEVO DRAMMATURGO", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXVI ciclo, a.a. 2013/14, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/6150].

Titolo: "IL TEATRO ERA ALLORA IL SUO SOSPIRO". SVEVO DRAMMATURGO
Autore/i: ANTONINI, GABRIELE
Tutor: FRARE, PIERANTONINO
CORRADINI, MARCO
Coordinatore: ZARDIN, DANILO
Lingua: ITA
Abstract in italiano della tesi: Seppur premiata da una fortuna minore rispetto a quella occorsa alle opere narrative, la produzione teatrale di Svevo rappresenta una parentesi determinante della sua carriera letteraria: il triestino, infatti, ci ha lasciato un corpus teatrale significativo, composto da tredici copioni, distribuiti su un arco biografico che si estende dal 1880, anno dell’Ariosto governatore, fino ad arrivare, con La rigenerazione, agli anni immediatamente precedenti alla morte. Si consideri, inoltre, che quella per il teatro fu una passione che accompagnò Svevo per l’intera esistenza, sia come frequentatore di spettacoli tanto in Italia quanto all’estero, sia come critico per le più importanti testate triestine. Per questi motivi, è parso opportuno in questo lavoro di ricerca tornare su un tema – quello delle commedie di Svevo – meno considerato dalla critica. Nella prima sezione della tesi, intitolata Svevo e il teatro, dopo un rapido profilo della critica e della storia delle rappresentazioni, si è cercato di delineare i confini del rapporto che unì Svevo al mondo del palcoscenico. Nella seconda sezione di del lavoro, intitolata Trasgressione, ribellione e falsificazione nel teatro sveviano, sono state prese in analisi le pièces del triestino; le commedie sono state raggruppate in base a tre nuclei tematici: trasgressione, ribellione e falsificazione.
Abstract in inglese: Although rewarded by a minor fortune than that which occurred to the novels, Svevo’s plays are a determinant parenthesis of his literary career: in fact, the writer has left thirteen commedies, distributed over a biographical arch which extends from 1880, the year of Ariosto governatore, up to, with La rigenerazione, the years immediately preceding his death. Consider, too, that the theater was a passion that accompanied Svevo for the whole of life, both as a frequenter of shows in Italy and abroad, both as a critic for the most important newspapers in Trieste. For these reasons, it seemed appropriate in this research back on a theme - that of Svevo’s plays - less regarded by critics. In the first section of the thesis, entitled Svevo e il teatro, after a short outline of the criticism and of the history of representations, we tried to delineate the borders of the relationship that joined Svevo to the world of the stage. In the second section of the work, entitled Trasgressione, ribellione e falsificazione nel teatro sveviano, were taken into analysis the plays; comedies were grouped according to three themes: transgression, rebellion and forgery.
Data di discussione: 19-mar-2015
URI: http://hdl.handle.net/10280/6150
È visualizzato nelle collezioni:FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
CORSO DI DOTTORATO IN STORIA E LETTERATURA DELL'ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA AFFERENTE ALLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE

File in questo documento:

File DimensioniFormatoAccessibilità
tesiphd_completa_Antonini.pdf2,93 MBAdobe PDFnon consultabile
01_frontespizioindiceintroduzione_tesiphd_Antonini.pdf175,72 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback