Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN CRIMINOLOGIA AFFERENTE ALLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE SOCIALI >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Sarno, Federica. "IDENTIFYING PATTERNS OF MAFIA MOBILITY: THE PRESENCE OF THE ITALIAN MAFIAS IN EUROPE", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXVII ciclo, a.a. 2013/14, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/6118].

Titolo: IDENTIFYING PATTERNS OF MAFIA MOBILITY: THE PRESENCE OF THE ITALIAN MAFIAS IN EUROPE
Autore/i: SARNO, FEDERICA
Tutor: SAVONA, ERNESTO UGO
Coordinatore: VAN DE BUNT, HENK
Lingua: ENG
Abstract in italiano della tesi: La ricerca sull'espansione territoriale delle mafie italiane si è spesso limitata all'analisi di una singola organizzazione o di un solo paese. I pochi studi con una prospettiva più ampia non esaminano in dettaglio come organizzazioni mafiose diverse operano in paesi diversi. Per colmare tale vuoto conoscitivo, questo studio analizza la presenza di Cosa Nostra, Camorra e 'Ndrangheta in Europa, con l'obiettivo di individuare modelli di espansione mafiosa. Lo studio combina varie fonti di informazione e diversi livelli di analisi. Dapprima, utilizza rapporti ufficiali per mappare la presenza delle mafie italiane in Europa ed identificarne le principali caratteristiche. Successivamente, approfondisce tre casi di studio paese e, sulla base di interviste con esperti, analizza come le diverse organizzazioni operano nei diversi paesi. I risultati mostrano che i fattori legati al territorio e al tipo di attività prevalgono sulle caratteristiche dell'organizzazione nel definire i modelli di espansione mafiosa. Le mafie italiane si concentrano in alcuni paesi Europei e in determinate aree all'interno dello stesso paese. Il traffico di droga è la caratteristica più ricorrente della loro presenza in Europa. La 'Ndrangheta è l'unica organizzazione ad aver riprodotto le proprie strutture all'estero, sebbene ciò non avvenga in tutti i paesi Europei in cui è presente.
Abstract in inglese: Research on the spatial mobility of Italian mafias has frequently adopted a narrow approach, focusing on only one type of mafia or a single country. The few studies with a broader perspective do not examine in detail how different mafias operate across different countries. This study addresses these gaps by providing a first comprehensive analysis of the presence of Cosa Nostra, the Camorra and the 'Ndrangheta across Europe, with the aim of identifying patterns of mafia mobility. The study combines different data sources and different levels of analysis. Drawing from official reports, it firstly maps the spread of the Italian mafias in Europe and identifies the main characteristics of their presence abroad. Secondly, it focuses on three country case studies and, based on expert interviews, compares how different mafias operate across different countries. The results show that country-related and activity-related characteristics prevail over organizational ones in determining patterns of mafia mobility. Italian mafias concentrate in a few European countries and in specific areas within a country. Drug trafficking is the most recurrent feature of their presence abroad. The 'Ndrangheta is the only mafia which has a structured presence in Europe, although it does not reproduce its structures in all foreign countries.
Data di discussione: 2-mar-2015
URI: http://hdl.handle.net/10280/6118
È visualizzato nelle collezioni:CORSO DI DOTTORATO IN CRIMINOLOGIA AFFERENTE ALLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE SOCIALI

File in questo documento:

File DimensioniFormatoAccessibilità
tesiphd_completa_Sarno.pdf1,56 MBAdobe PDFnon consultabile
01_frontespizio_tesiphd_Sarno.pdf371,08 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback