Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
CORSO DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA >

Citation:
Please use this identifier to cite or link to this item:
Di Lernia, Daniele. "INTEROCEPTION. THE INNER DIMENSION OF THE SELF", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXXI ciclo, a.a. 2017/18, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/57734].

Title: INTEROCEPTION. THE INNER DIMENSION OF THE SELF
Author: DI LERNIA, DANIELE
Tutor: RIVA, GIUSEPPE
Supervisor: REGALIA, CAMILLO
Language: ENG
Italian Abstract: L’interocezione è definita come il senso della condizione fisiologica dell’intero organismo. Le sensazioni interocettive comprendono un ampio raggio di funzioni biologiche sia consce sia inconsce, e costituiscono la dimensione interna del nostro senso del Se. L’obiettivo primario di questa tesi è stato di capire come le percezioni interne del corpo siano in grado di modificare il nostro senso del se e come questi processi possano essere cambiati, modificati e alterati per migliorare il benessere psicofisiologico. Gli scopi di questa dissertazione sono stati 1) capire come gli input interocettivi sono processati e come contribuiscono al nostra percezione del se e al nostro benessere. 2) sviluppare nuove tecnologie per manipolare il sistema interocettivo al fine di promuovere il benessere. 3) testare queste nuove tecnologie interocettive su soggetti sani e su popolazioni cliniche. La tesi propone nuovi contributi sia teorici sia sperimentali. Nella sezione sperimentale, le tecnologie interocettive sono state testate per promuovere il benessere in popolazioni cliniche e non. I risultati hanno indicato che i trattamenti interocettivi possono promuovere il benessere nei soggetti sani e ridurre la severità dei sintomi in soggetti patologici (i.e., con dolore cronico) confermando la possibilità di manipolare la dimensione interocettiva per promuovere il benessere dell’individuo.
English Abstract: Interoception can be defined as the sense of the physiological condition of the entire organism (Craig, 2003). From this point of view interoceptive sensations entail a broad range of relevant biological functions that serve conscious and unconscious processes and constitute the embodied inner dimension of our sense of Self. The main objective of this thesis was to understand how the perceptions that arise from our body are able to shape our sense of Self and moreover, how these processes can be changed, modified, and altered to improve both our physiological both our psychological well-being. The purpose of this dissertation was 1) to understand how interoceptive inputs are processed and how they contribute to our self-perception and well-being. 2) to develop new interoceptive technologies to manipulate the interoceptive system to promote well-being. 3) to test these new technological applications on healthy and clinical populations. The thesis proposes both theoretical both experimental contributes. In the experimental section interoceptive technologies are tested to promote well-being in healthy and clinical populations. Results indicated that “interoceptive treatment” can both promote well-being in healthy subjects both reduce symptoms severity in clinical subjects (i.e. chronic pain) confirming the possibility to manipulate the interoceptive dimension to enhance healthy functioning.
Defense Date: 2-Apr-2019
URI: http://hdl.handle.net/10280/57734
Appears in Collections:CORSO DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA
FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Files in This Item:

File SizeFormatFull-text availability
tesiphd_completa_DiLernia.pdf3,9 MBAdobe PDFunder embargo


Access and Use of Materials in DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback