Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERARIE >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Lu, Huizhong. "STUDI DI TERMINOLOGIA CINESE: APPROCCI DIACRONICI E SVILUPPI APPLICATIVI CONTEMPORANEI", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXIV ciclo, a.a. 2012/13, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/3674].

Titolo: STUDI DI TERMINOLOGIA CINESE: APPROCCI DIACRONICI E SVILUPPI APPLICATIVI CONTEMPORANEI
Autore/i: LU, HUIZHONG
Tutor: ZANOLA, MARIA TERESA
Coordinatore: VITALE, SERENA
Lingua: ITA
Abstract in italiano della tesi: La ricerca intende illustrare le modalità applicative attraverso le quali si possono esprimere in lingua cinese le terminologie specialistiche dei campi tecnici e scientifici del XXI secolo. Un percorso che attraversa la storia delle scienze in Cina dal terzo secolo a.C. fino ai nostri giorni, ricostruisce le regole che passo dopo passo, non senza deviazioni e ripensamenti, gli studiosi cinesi hanno stabilito per creare e gestire le loro “parole” composte con innumerevoli caratteri, gli hanzi, simbolo della cultura e della civiltà cinese, icone che ancora oggi “parlano” ai lettori, espressioni grafiche di oggetti e di concetti. La presentazione dell'opera di Feng Zhiwei, uno tra i maggiori esponenti della terminologia cinese contemporanea, ci accompagna nell'approfondimento degli orientamenti degli studi terminologici cinesi e nel confronto con quelli euro americani, a partire dagli studi svolti da Eugen Wüster all'inizio del XX secolo. L'analisi della terminologia cinese nella tecnologia del fotovoltaico e nel mondo economico-finanziario, costituisce il terreno di verifica delle pratiche terminologiche in essere nella lingua cinese e delle tendenze nella costruzione neologica e neonimica.
Abstract in inglese: This research aims to illustrate the methodes used for creation of the specialized terminologies in the technical and scientific fields in the XXI century’s Chinese language. A pathway crossing the history of sciences in China from the III century B.C. until our days, reconstructs the rules that step after step the Chinese scholars have established in order to create and manage their “words” with the lot of characters, the hanzi, symbol of the Chinese culture and civilization, icons that still today “speak” to the readers, graphical expressions of objects and concepts. The presentation of the work of Feng Zhiwei, one among the greatest exponents of the contemporary Chinese terminology, is our guideline in a close examination of the Chinese terminological studies’ orientations, in comparison with the euro-americans ones, starting from the studies developed by Eugen Wüster at the beginning of the XX century. The analysis of the Chinese terminology in the photovoltaic technology and in the economic-financial world, constitutes the ground of verification of the actual terminological practices in the Chinese language and the tendencies in the neological and neonymical construction.
Data di discussione: 28-apr-2014
URI: http://hdl.handle.net/10280/3674
È visualizzato nelle collezioni:SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERARIE
FACOLTA' DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE

File in questo documento:

File DimensioniFormatoAccessibilità
Tesiphd_completa_Lu.pdf4,09 MBAdobe PDFnon consultabile


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback