Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
SCUOLA DI DOTTORATO IN ECONOMIA E FINANZA DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Pignataro, Giuseppe. "Essays on Equality of opportunity", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXI ciclo, a.a. 2007/08, Milano.

Titolo: Essays on Equality of opportunity
Autore/i: PIGNATARO, GIUSEPPE
Tutor: TURATI, GILBERTO
PERAGINE, VITO ROCCO
Coordinatore: BORDIGNON, MASSIMO
Lingua: ENG
Abstract in italiano della tesi: La letteratura economica che affianca il principio di eguaglianza delle opportunità suggerisce l’introduzione dei valori libertari e di autonomia nella valutazione del benessere sociale. Questa teoria non si concentra sulla semplice eguaglianza tra i cittadini in termini di reddito, salute, utilità ma valuta l’eguaglianza delle loro opportunità affinché esiti plurimi possano essere raggiunti unicamente sulla base dell’impegno dei singoli individui. Nel primo capitolo ripercorriamo attraverso una breve carrellata le indicazioni provenienti da economisti e filosofi della politica che hanno trattato questo argomento nel corso degli ultimi decenni. Nel secondo capitolo ci occupiamo della misurazione della eguaglianza delle opportunità studiando differenti metodologie che coinvolgono l’indice di Atkinson e i suoi sviluppi in termini di eguaglianza. Il terzo capitolo prosegue invece attraverso una analisi empirica sulla salute. I risultati suggeriscono come le decisioni individuali riguardanti il fumo, considerato come un fattore di responsabilità, influenzino gravemente la salute degli individui rispetto alla loro condizione familiare. Il capitolo 4 studia invece l’interazione tra eguaglianza delle opportunità ed efficienza nel mercato del credito dimostrando come, oltre ad una palese violazione del principio egalitario, esistano anche problematiche di efficienza come surrogato delle dinamiche discriminatorie dovute alle asimmetrie informative.
Abstract in inglese: The economic literature on equality of opportunity suggests non-welfarist foundations of social choice introducing the concepts of freedoms and liberties of individuals in the assessment of social welfare. The opportunity egalitarian principle does not focus on equality of outcomes but essentially on equality of means to realize those outcomes, i.e., it places some responsibilities on individuals to decide how much effort to pay in order to exploit the opportunity offered to them. This concept refers to be a part of conventional wisdom and has a long tradition and wide acceptance. On these grounds chapter 1 is devoted to a review of the most recent research on equality of opportunity. Some economists and political philosophers have argued that, in examining distributional questions, instead of focusing on differences in observed incomes or current levels of welfare, it is more appropriate to focus on the choice or opportunity sets that individuals face. Chapter 2 focus on the measurement of the degree of equality of opportunity based on alternative decompositions of the Atkinson index of equality according to welfare theory approach. In chapter 3 we address a measurement in health using data from the British Household Panel Survey (1996-2005). Our results suggest a great incidence of the direct effect of the individual behaviors in terms of lifestyles reducing the indirect contribution of social background. Public health programs are more likely to produce results if targeted on individual responsibility. A different point at issue is tackled in chapter 4 where we introduce the relationship between equality of opportunity and efficiency in the credit market. We show that richer individuals participate more in the credit market even when relatively more averse to effort violating the equality of opportunity principle. Moreover, we find that marginal richer borrowers exert less effort than poorer ones in equilibrium. Empirical evidence in Italy points to a limited impact of policy measures aimed at increasing credit opportunities without targeting accurately the beneficiaries.
Data di discussione: 29-gen-2009
URI: http://hdl.handle.net/10280/363
È visualizzato nelle collezioni:SCUOLA DI DOTTORATO IN ECONOMIA E FINANZA DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA
FACOLTA' DI ECONOMIA

File in questo documento:

File Descrizione DimensioniFormatoAccessibilità
Tesi-Giuseppe Pignataro.pdfTesi9,4 MBAdobe PDFnon consultabile


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback