Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
SCUOLA DI DOTTORATO IN STUDI UMANISTICI. TRADIZIONE E CONTEMPORANEITA' >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Duan, Chunsheng. "L'ATTIVITA' MISSIONARIA E PEDAGOGICA DI ALFONSO VAGNONE, S.JIN CINA (1605-1640)", Università Cattolica del Sacro Cuore, XXVI ciclo, a.a. 2012/13, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/3156].

Titolo: L'ATTIVITA' MISSIONARIA E PEDAGOGICA DI ALFONSO VAGNONE, S.JIN CINA (1605-1640)
Autore/i: DUAN, CHUNSHENG
Tutor: GIOVANOLI, AGOSTINO
Coordinatore: BEARZOT, CINZIA SUSANNA
Lingua: ITA
Abstract in italiano della tesi: Lo studio ricostruisce le fasi dell’attività missionaria di padre Alfonso Vagnone in Cina, che si svolse tra il 1605 e il 1640. Il lavoro è organizzato in tre parti, suddivise in cinque capitoli: 1. Formazione giovanile di Vagnone e successiva attività di insegnamento presso il Collegio Braidense di Milano. In seguito, il gesuita ottenne il permesso di recarsi in missione in Cina e giunse a Nanchino nel 1605, dove, dopo aver imparato con impegno e dedizione la lingua cinese, incominciò con successo la sua opera di evangelizzazione. Nel 1616 egli subì una dura persecuzione e fu espulso da Nanchino. Dopo cinque anni di insegnamento della filosofia e teologia nel Collegio S. Paolo a Macao, nel 1624 rientrò nella Cina continentale, riprendendo la sua attività di evangelizzazione a Jiangzhou. Morì il aprile 1640. 2. Attività missionaria di padre Vagnone a Jiangzhou. Con l’aiuto di Tommaso Han Lin e Pietro Duan Gun, egli fu il promotore della diffusione del cristianesimo nello Shanxi (tanto da essere considerato l’apostolo dell’evangelizzazione di questa provincia). 3. Studio delle opere del gesuita e, in particolare, del pensiero pedagogico ed etico espresso in un suo testo intitolato Educazione della Gioventù. Il lavoro ha dunque cercato di mettere in luce gli aspetti più significativi della personalità scientifica, teologica, retorica, etica e missionaria di padre Alfonso Vagnone.
Abstract in inglese: The study reconstructs the stages of the Chinese missionary activity of Father Alfonso Vagnone, which took place between 1605 and 1640. The paper is organized into three parts, divided into five chapters: 1. Training of young Vagnone and subsequent teaching at the Braidense College of Milan. Later, the Jesuit was allowed to go on a mission in China and came to Nanjing in 1605, where, after learning the Chinese language with commitment and dedication, successfully began its work of evangelization. In 1616 he suffered a severe persecution and was expelled from Nanjing. After five years of teaching philosophy and theology at the College of St. Paul in Macao, he returned in mainland China in 1624, resuming his work of evangelization in Jiangzhou. He died on April 9, 1640. 2. Vagnone missionary activity in Jiangzhou. With the help of Thomas Han Duan Lin and Peter Gun, he was the promoter of the spread of Christianity in Shanxi (he is considered the apostle of the evangelization of this province). 3. Study of the works of the Jesuit and, in particular, the pedagogical and ethical thinking expressed in his text Education of Youth. Therefore, the work highlights the most significant aspects of Father Alfonso Vagnone scientific, theological, rhetoric, ethics, and missionary personality.
Data di discussione: 12-apr-2014
URI: http://hdl.handle.net/10280/3156
È visualizzato nelle collezioni:SCUOLA DI DOTTORATO IN STUDI UMANISTICI. TRADIZIONE E CONTEMPORANEITA'
FACOLTA' DI LETTERE E FILOSOFIA

File in questo documento:

File DimensioniFormatoAccessibilità
La mia tesi.pdf2,26 MBAdobe PDFnon consultabile


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback