Università Cattolica del Sacro Cuore Millennium Unicatt DocTA DocTA DocTA  

DocTA - Doctoral Theses Archive >
Tesi di dottorato >
SCUOLA DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA >

Citazione:
Utilizza queste indicazioni per citare o creare un link a questo documento.
Bianchi, Ilaria. "VERSO L'INTERSOGGETTIVITÀ: RUOLO E FUNZIONI DEL SÈ NELLA COSTRUZIONE INTERATTIVA DEL SOGGETTO", Università Cattolica del Sacro Cuore, XX ciclo, a.a. 2006/07, Milano, [http://hdl.handle.net/10280/313].

Titolo: VERSO L'INTERSOGGETTIVITÀ: RUOLO E FUNZIONI DEL SÈ NELLA COSTRUZIONE INTERATTIVA DEL SOGGETTO
Autore/i: BIANCHI, ILARIA
Tutor: AMADEI, GHERARDO
Coordinatore: SCABINI, EUGENIA
Lingua: ENG
Abstract in italiano della tesi: La capacità di capire la mente e di predire il comportamento in età prescolastica si basa su concetti mentali o i bambini capiscono gli altri costruendo significanti nell'interazione senza elaborare una formale teoria della mente – TOM? Studio 1: l'analisi coi modelli di Rasch delle performance di 141 bambini alla versione italiana della TOM Scale (Wellman, Liu, 2004) rileva la sequenza: desideri – credenze – emozioni. I risultati vengono letti nei termini della crescente capacità dei bambini a considerare prospettive diverse, e non solo in termini di sviluppo concettuale. Sudio 2: la codifica delle interazioni di 72 bambini nel gioco di finzione (con una griglia appositamente costruita) mostra un progresso nella costruzione collaborativa dei significati solo parzialmente associato alle abilità TOM e individua nella calma un correlato del successo TOM. studio 3: dall'intervista di 36 madri emerge un legame tra mindfulness materna e calma dei bambini, e tra mind-mindedness e mentalità psicologica materne e capacità di ragionamento mentale dei bambini. La letteratura e i risultati del presente lavoro portano a riconoscere che l'esperienza interpersonale sostiene lo sviluppo del ragionamento mentale e suggeriscono che future valutazioni della capacità di capire la mente coinvolgano più direttamente i bambini di quanto facciano gli attuali strumenti formali.
Abstract in inglese: Do preschoolers need mental concepts in order to reason and predict behavior, or do they construe meaning within interactions and do not need to build formal theories of mind - ToM? In study 1, the Rasch analysis of 141 children's performances on the Italian version of the ToM Scale (Wellman, Liu, 2004) shows a progression of understanding from desire, to belief to emotion. Results are discussed in terms of children's increasing experience at dealing with different perspectives that interacts with conceptual development. In study 2, the observation of 72 preschoolers' dyadic play interactions (coded with an exhaustive scheme developed ad-hoc) shows progress in children's collaborative construction of meaning, partially independent from abilities measured by the ToM Scale, and finds calmness as a correlate of ToM success. In study 3, the interview of 36 mothers reveals that maternal mindfulness is related to children's calmness and that maternal mind- and psychological mindedness are associated with children's facility at reasoning about the mental world. The theoretical review and empirical evidence collected lead to recognizing the role played by interpersonal and interactive experiences in framing mental reasoning, and suggest that future research measure social understanding in more participative, subjective situations than current formal assessment.
Data di discussione: 3-mar-2008
URI: http://hdl.handle.net/10280/313
È visualizzato nelle collezioni:SCUOLA DI DOTTORATO IN PSICOLOGIA
FACOLTA' DI PSICOLOGIA

File in questo documento:

File DimensioniFormatoAccessibilità
01frontespizio.pdf353,11 kBAdobe PDFnon consultabile
02capitolo1.pdf140,2 kBAdobe PDFnon consultabile
03capitolo2.pdf488,41 kBAdobe PDFnon consultabile
04capitolo3.pdf138 kBAdobe PDFnon consultabile
05capitolo4.pdf698,66 kBAdobe PDFnon consultabile
06capitolo5.pdf444,75 kBAdobe PDFnon consultabile
07capitolo6.pdf92,79 kBAdobe PDFnon consultabile
08appendice.pdf109,21 kBAdobe PDFnon consultabile
09bibliografia.pdf245,53 kBAdobe PDFnon consultabile
testo_completo.pdf1,96 MBAdobe PDFnon consultabile


Accesso e utilizzo dei contenuti di DocTA




 

DocTA è un servizio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore realizzato in collaborazione con CINECA
© 2011 UCSC - Tutti i diritti riservati - Powered by DSpace Software - Feedback